Crea sito

BRIOCHE CELTICA

E’ una torta elegante e coreografica che richiama vagamente la torta di rose. E’ più facile di come sembra e conquista gli occhi e il palato.
Ho fatto tantissime foto perché è di un bellezza unica.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFarina 0
  • 150 mllatte appena tiepido
  • 9 gLievito di birra fresco
  • 2Tuorli
  • 60 gZucchero di canna (o normale)
  • 80 gBurro
  • 6 gSale
  • Mezzabuccia limone grattugiata
  • Mezzabuccia arancia grattugiata

Procedimento

Nella ciotola della planetaria inserire la farina e il lievito sciolto nel latte.

Azionare e aggiungere le scorze degli agrumi.

Facendo girare sempre a velocità minima unire un tuorlo e metà dello zucchero previsto in ricetta.

Una volta amalgamati gli ingredienti, unire l’altro tuorlo e lo zucchero rimasto.

Unire il sale. A questo punto dividere il burro in fiocchi e uno alla volta unirli all’impasto, avendo cura di lasciare assorbire bene prima di aggiungere quello successivo.

Lavorare l’impasto fino a quando risulta elastico, omogeneo e liscio.

Spostare l’impasto in una ciotola leggermente infarinata, coprire con pellicola trasparente e porre in un luogo tiepido fino a raddoppio ( va bene anche in forno con la luce accesa).

Nel frattempo foderare con carta forno una tortiera apribile da 26 cm.

Una volta che l’impasto è raddoppiato, portarlo sulla spianatoia infarinata

e stenderlo con il mattarello.

Con un coppapasta da 8-10 cm o con una ciotola da colazione, ritagliare la sfoglia.

Ora seguendo mano mano le fotografie

formare le roselline che comporranno la torta.

Posizionarle nella tortiera lasciando un minimo di distanza fra una rosellina e l’altra

Coprire la tortiera e mettere a lievitare.

Scaldare il forno a 180° e una volta raggiunta la temperatura cuocere il dolce per 30-40 minuti.

Una volta cotto, sformare il dolce e metterlo su una gratella a raffreddare completamente prima di servire.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *