Crea sito

CAPPONE RUSPANTE RIPIENO

Il cappone è uno dei piatti simbolo delle feste, ma come cucinare la sua pregiata carne? Meglio farla al forno o bollita? In realtà tutto dipende dalla ricetta che si vuole realizzare

  • DifficoltàAlta
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cappone
  • 1dl Cognac
  • 250 gBurro
  • 1 spicchioAglio
  • 250 gSedano bianco
  • 250 gcipolla
  • 250 gPan carrè
  • 1 rotolorametto Rosmarino
  • 1rametto Salvia
  • 1rametto Timo
  • 150 gSalsiccia
  • 1 kgCastagne
  • 20Prugne secche
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 2 kgPatate
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoMiele di acacia
  • 1Scorza di arancia
  • 1Scorza di limone

Procedimento

PER IL CAPPONE: Mettere nel tritattutto cipolla e sedano, tritarli e metterli a scolare nel colapasta perché perdano l’acqua.

In una ciotola capiente mettere il burro a pomata, aggiungere il trito di cipolla e sedano, il pane a toast grattugiato e setacciato metà del trito aromatico, sale e pepe.

Sul tagliere posizionare il cappone aperto a farfalla, salare, pepare stendere il restante trito aromatico e poi spalmare il ripieno.

Distribuire in modo omogeneo la salsiccia a pezzetti, le castagne e le prugne. Richiudere il cappone e cucirlo con lo spago da cucina.

Accendere il forno a 180°C e portarlo a temperatura.

In una padella mettere olio, poco burro un rametto di rosmarino uno spicchio d’aglio in camicia (da togliere poi) quando è caldo rosolare il cappone a fiamma vivace su tutti i lati, flambare con il cognac.

Mettere il cappone in forno e curare la cottura, ogni tanto versare la puccia prodotta sul cappone per mantenerlo idratato, dovrebbe servire circa 1 ora e mezza.

(Il cappone è pronto quando facendo una piccola foratura non escono liquidi.)

PER IL CONTORNO: Sbianchire le patate già tagliate a pezzettoni in acqua bollente salata, toglierle 2 o 3 minuti dopo che l’acqua è tornata a bollire.

Scolarle, disporle nella teglia e condirle con burro, olio, sale e pepe, trito aromatico, uno spicchio d’aglio in camicia, metterle in forno già caldo a 180° C per circa un’ora.

Da metà cottura scuotere la teglia per non farle attaccare.

In una padella mettere burro, una foglie di alloro e saltare le castagne bollite, quando sono calde aggiungere i succhi di arancia e limone e il miele, farle dorare.

Fuori da fuoco aggiungere alcune bucce di limone e arancia.

PER LA SALSA: Cotto il cappone prelevare il fondo di cottura, filtrarlo e farlo restringere con un po’ di roux, regolare di gusto se particolarmente sapido aggiungere un poco di panna fuori dal fuoco, metterlo in una salsiera di portata.

PER L’IMPIATTAMENTO: In un piatto di portata capiente mettere al centro il cappone tutt’intorno le patate con sopra le castagne.

Tagliare e servire in cappone, versandovi sopra la salsa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *