Crea sito

CORNETTI SFOGLIATI

Fai i cornetti in casa proprio come quelle che trovi al bar !!! La leggerezza deriva dal metodo a strati, sono davvero buone e sono perfette per accompagnare una bella tazza di caffellatte o semplicemente un ottimo caffè

  • DifficoltàMolto difficile
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina Manitoba o W330
  • 1uovo medio intero
  • 70 gzucchero ((io ho usato il semolato))
  • 240 gacqua a temperatura ambiente
  • 20 gLievito di birra fresco
  • 10 gSale
  • 50 gburro morbido
  • Semi di mezza bacca di vaniglia ((o 1 vanillina))
  • Buccia grattugiata di un limone nn trattato ((o aroma limone))
  • Buccia grattugiata di un un’arancia non trattata

ingredienti per l’incasso

  • 250 gburro di buona qualità

ingredienti per la superficie

  • 1tuorlo
  • 2 cucchiailatte
  • q.b.Zucchero Semolato O A Veloq.b.

Procedimento

Iniziamo con l’aggiungere nella planetaria lo zucchero, la farina il latte e l’ acqua dove precedentemente abbiamo sciolto il lievito ed iniziamo ad impastare.

Ora aggiungiamo gli aromi e il burro a tocchetti, e come ultimo il sale.

Per circa 20 minuti Impastiamo energicamente fino a quando otteniamo un panetto morbido e lucido.

Dalla ciotola della planetaria prendiamo il panetto, lo appiattiamo leggermente, per poi avvolgerlo con pellicola e trasferirlo in frigorifero 4/ 5 ore.

Adesso siamo pronti per lavorare e formare il burro.

Inseriamo il panetto di burro morbido in due fogli di carta da forno e aiutandoci con un matterello lo schiacciamo fino a dargli una forma di misura 20×25cm. Il burro appena lavorato lo mettiamo in frigorifero.

Il burro lo si può preparare anche un paio d’ore prima dell’inizio dell’incasso.

Una volta superato il tempo di riposo si prende il panetto e lo si stende dandogli una forma tale da contenere il burro. Il burro va messo al centro e si chiude da entrambi i lati e con l’aiuto del matterello per poi stenderlo, dal basso verso l’alto, in modo da distribuire bene il burro.

A questo punto procediamo con le pieghe:

La 1° piega a 3 + un periodo di riposo in frigorifero x 1 ora

La 2° piega a 3 + un periodo di riposo in frigorifero x 1 ora

La 3° piega a 3 + un periodo di riposo in frigorifero x 4/5ore

Finito anche quest’ultimo passo passiamo alla formazione dei nostri cornetti

La pasta va stesa dandogli uno spessore di circa 3mm, lunghezza 60/65cm, larghezza 25cm. Dobbiamo formare un rettangolo. Tagliate dei triangoli isosceli con una base che misuri 8 centimetri, formare i cornetti arrotolando la pasta su se stessa partendo dalla base fino ad arrivare alla punta;

Si fa un taglio al centro della base del triangolo di circa 1cm e si formano i cornetti arrotolando su se stessa la pasta, partendo dalla base fino ad arrivare alla punta; il taglio va fatto più lungo possibile, cosi in questo modo si potranno fare più giri e i cornetti saranno anche più belli esteticamente.

Terminate i cornetti in modo da lasciare la punta sotto il cornetto: in questo modo verrà mantenuta la forma sia in lievitazione che in cottura.

Ora possiamo adagiare i nostri cornetti su di una teglia rivestita di carta forno, e li mettiamo a lievitare fino al raddoppio. Date una spennellata con il tuorlo sbattuto unito e mischiato al latte.

Adesso spolverizziamo con lo zucchero a velo o zucchero in canna ( potete aggiungere se volete della granella di zucchero); infornate a 180°gradi x circa 15 minuti… ( attendete che siano ben dorati.) Attenzione va da forno a forno!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *