Crea sito

CROSTATA ALLA FRUTTA FRESCA

Consiglio di preparare la crostata alla frutta sempre un giorno prima per il giorno dopo perchè è ancora più buona! 

  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Procedimento per la pasta frolla

Mettete in un mixer la farina ed il burro ben freddo fatto a cubetti (attenzione a non scaldarlo troppo con le mani), fate girare le lame per pochi secondi..

Unite i tuorli, lo zucchero e la vanillina e fate girare a velocità media per pochi secondi fin quando il composto non si è del tutto amalgamato.

Prendete il composto dal mixer, trasferitelo su di una spianatoia e formate una palla lavorandolo ancora per qualche secondo con le mani per compattare il tutto.

Attenzione a non far scaldare troppo la pasta frolla.

Conservate in frigo per un’ora.

Ingredienti per la crema pasticcera

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema.

In un pentolino portate ad ebollizione il latte insieme alla vaniglia o vanillina e successivamente allontanatelo dal fuoco.

Versate metà del latte caldo sul composto di uova e zucchero e aggiungete la farina setacciata, mescolando per bene per evitare i grumi.

Trasferite il tutto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione aggiungendo il restante latte, mescolando bene con una frusta a mano, fin quando la crema non si addenserà.

Fate raffreddare e coprite con pellicola trasparente.

Trascorso il tempo di riposo della pasta frolla, stendete la pasta con un mattarello su di una spianatoia leggermente infarinata e ponetela all’ interno di uno stampo da crostata da 28 cm di diametro preventivamente imburrato.

Bucherellate tutta la superficie con i rebbi di una forchetta, ricoprite la superficie con carta da forno e disponete al suo interno dei pesetti (fagioli secchi, legumi o riso).

Cuocete in forno statico e preriscaldato per 20 minuti circa a 180°, i bordi dovranno dorarsi leggermente.

Estraete la crostata dal forno eliminate la carta da forno e i pesetti e rimettete lo stampo in forno per altri 10 minuti circa, fin quando la sua superficie non sarà dorata.

Sfornate e fate raffreddare.

Quando la crema e la base sono ben fredde potete farcire la crostata.

Farcitura della crostata di frutta

Farcite la base con la crema pasticcera, livellando per bene la superficie. Tagliate la frutta a fettine sottili, disponendola a cerchi concentrici sulla crostata, alternando come preferite oppure come ho fatto io.
Se mangiata subito potete omettere la gelatina, al contrario consiglio di usarla per conservare al meglio la frutta. Sciogliete in un pentolino la bustina di un preparato Tortagel, 2 cucchiai rasi di zucchero e 250 ml di acqua aggiunta man mano.
Portate ad ebollizione il tutto a fuoco basso, girando continuamente e facendo sciogliere per bene la bustina e fatto raffreddare per due minuti sempre continuando a girare. Trascorsi i due minuti con un cucchiaio versate delicatamente la gelatina sulla superficie. Mettete in frigo e fate riposare per almeno un’oretta.

/ 5
Grazie per aver votato!