Crea sito

CROSTATA PESCHE E AMARETTI

Una crostata semplicissima da fare, delicata e buonissima, la crostata di pesche ed amaretti è un dolce dal gusto particolare che non si dimentica!
Potete realizzarla con le pesche di stagione oppure con le pesche sciroppate, in entrambe i modi viene ottima.

  • DifficoltàMedia
  • CucinaItaliana

Ingredienti pasta frolla

Io qui ho variato il ripieno facendo una crema con ricotta e jogurt bianco.
Crostata pesche e amaretti, una crostata alla crema con ripieno a sorpresa! Pasta frolla senza burro veloce e facilissima. Sfruttiamo la forma delle pesche sciroppate per creare un bel fiore, seguite la ricetta!
  • 3Uova
  • 150 gZucchero
  • 150 gOlio di semi di girasole
  • 500 gFarina (circa)
  • 1/2 bustinalievito

Ingredienti per crema

  • 2Uova
  • 75 gZucchero
  • 25 gAmido di mais (maizena)
  • un pezzetto di buccia di limone
  • 500 mlLatte
  • pesche sciroppate (8-10)
  • Amaretti (8-10)

Preparazione

Per prima cosa prepariamo la crema

In un pentolino versiamo il latte, aggiungiamo un pezzo di scorza di limone e portiamo sul fuoco.

In una pentola a parte rompiamo due uova, aggiungiamo lo zucchero e l’amido di mais. Con una frusta mescoliamo bene e quando il latte è caldo togliamo la scorza di limone. Lentamente aggiungiamo il latte caldo al composto sempre mescolando.

Portiamo tutto sul fuoco fino a che la crema diventa densa. Dobbiamo mescolare continuamente per evitare che si attacchi. Quando è pronta spegniamo il fuoco e copriamo la pentola con una pellicola per evitare che sulla crema si formi la crosticina.

Prepariamo la pasta frolla senza burro per la crostata pesche e amaretti

In una ciotola rompiamo 3 uova, aggiungiamo lo zucchero, l’olio di semi e mezza bustina di lievito. Iniziamo a mescolare e ad aggiungere farina poco alla volta. Impastiamo sul tavolo finchè il composto è bello liscio e non si attacca più alle dita.

Prepariamo una teglia rotonda, la oliamo e infariniamo.

Dividiamo in due l’impasto. Infariniamo un foglio di carta forno, con il mattarello stendiamo un disco di pasta frolla. Rovesciamo il foglio con la pasta sulla tortiera spingiamo bene sui bordi e delicatamente togliamo la carta da forno.

Con un coltello tagliamo i bordi che fuoriescono dalla tortiera.

Realizziamo la nostra crostata a forma di fiore!

Versiamo tutta la crema sulla crostata e livelliamo con il cucchiaio.

Le pesche sciroppate sono a metà senza il nocciolo. Ora per ogni pesca, prendiamo un amaretto e lo sistemiamo all’interno al posto del nocciolo. Poggiamo tutte le pesche abbinate agli amaretti in cerchio sulla tortiera e una al centro. Sempre con l’amaretto rivolto verso il basso.

Prendiamo l’altra metà della pasta frolla e stendiamo un altro disco. Lo sistemiamo come coperchio, lasciamo abbassare la pasta sulla superficie assecondando la forma delle pesche, per fare i petali del fiore. Quindi tagliamo l’eccesso di pasta sui bordi con un coltello. Con il manico di un cucchiaio premiamo un po’ lungo i bordi per chiudere la crostata alla crema.

Mettiamo in forno per 40-45 minuti a 180°C in forno statico. Sforniamo la crostata pesche e amaretti, come promesso ha la forma di un bel fiore, spolveriamo di zucchero a velo e lasciamo raffreddare qualche minuto.

Tagliamo una fetta e finalmente assaggiamo, la crema, gli amaretti e le pesche sono un accostamento davvero goloso! La pasta frolla è leggera e digeribile. E devo dire che la fetta sul piatto fa una bellissima figura!

ricetta presa da fatto in casa da Benedetta

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *