Crea sito

CROSTATA PESCHE E ROSELLINE

La crostata pesche e roselline è una frolla farcita con marmellata di pesche e pesche fresche.

  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova (di cui 1 intero e dell’altro solo tuorlo. Fredde da frigo)
  • 400 gfarina 00
  • 130 gzucchero a velo
  • 180 gburro (Freddo da frigo)
  • 1scorza di limone (Non trattato)
  • q.b.marmellata di pesche e pesche fresche

Strumenti

  • 1 Teglia misura 32*22

COTTURA: forno statico 180°fino a doratura, attenzione va da forno a forno.

Ho usato delle formine per fare le foglie, le roselline fatte a mano.

Misura teglia cm32×22cm

LA FROLLA SI PUO IMPASTARE ANCHE A MANO FACENDO LO STESSO PROCEDIMENTO

Per preparare la pasta frolla con il metodo della sabbiatura cominciate versando la farina in un mixer (se volete potete utilizzare la planetaria allo stesso modo, sarà sufficiente utilizzare la foglia) insieme al burro freddo ridotto a pezzetti Unite un pizzico di sale ; azionate le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso . Utilizzare il mixer ad intermittenza farà si che l’impasto non si scaldi eccessivamente.

Spegnete le lame e unite lo zucchero a velo insieme all’uovo leggermente sbattuto e poi grattugiate la scorza di un limone non trattato facendo attenzione a prelevare soltanto la parte gialla e non quella bianca che è amara .

Azionate nuovamente il robot per pochi istanti, stavolta abbassando la velocità così le lame misceleranno l’impasto senza frullare . Non appena il composto si sarà amalgamato trasferitelo sulla spianatoia .

Compattate velocemente con le mani. Avvolgetelo nella pellicola trasparente lasciandolo riposare in frigorifero per almeno mezzora (anche se più la frolla sta in frigo più il glutine si rilasserà e il burro avrà tempo per raffreddarsi, 10-12 ore sarebbe ancora meglio). Trascorso questo tempo riprendete la frolla che potrete utilizzare nelle varie ricette di crostate e biscotti. Per tirare bene la frolla sarà sufficiente sistemarla su un piano da lavoro leggermente infarinato (in alternativa tra due fogli di carta forno) e batterla per qualche istante con il matterello, così da restituire plasticità e un po’ di calore . La vostra pasta frolla è pronta: buone ricette!

Conservazione

La pasta frolla si conserva in frigorifero tranquillamente anche per una settimana, avvolta in pellicola.

In congelatore invece, ben avvolta in un sacchetto gelo, resiste per 2-3 mesi!

Qualche informazione prima di iniziare…

La struttura della pasta frolla è versatile, in base al risultato che si vuole ottenere. Qualche esempio?

1) Al posto delle uova che rendono l’impasto più compatto, potete utilizzare solo i tuorli: renderanno la frolla più friabile.

2) Lo zucchero a velo conferisce una consistenza fine; quello semolato invece donerà un effetto alveolato all’impasto cotto.

3) Si può aggiungere anche un po’ di miele (con queste dosi basteranno 10-20 grammi): la frolla acquisterà un bel colorito dorato.

4) Aggiungendo un pizzico di lievito per dolci otterrete una frolla più morbida e friabile.

Come aromatizzare…

La pasta frolla si presta benissimo ad essere aromatizzata come meglio si preferisce. In aggiunta, o in sostituzione, al limone si può utilizzare la scorza d’arancia. Oppure i semi di una bacca di vaniglia o altre spezie dolci, come la cannella.

Se la frolla si sbriciola?

Se la pasta frolla dovesse sbriciolarsi, niente panico: potete riprenderla aggiungendo un pizzico di burro o di uova, a seconda di quello che manca di più nella ricetta.

COME FARE LE ROSELLINE

Stendete la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello fino ad ottenere una sfoglia di 2/3 millimetri di spessore. Con l’aiuto di un tappo della bottiglia di latte, o coppapasta formate dei cerchi (per ogni rosa ci vorranno 5 dischi di pasta frolla). Con l’aiuto del matterello stendete un disco di pasta dandogli una forma ovale (. Una volta che avrete ottenuto 5 dischi ovali, sovrapponeteli lungo la metà . Con l’indice della mano esercitate una leggera pressione al centro per far aderire i dischi di pasta frolla , Iniziate ad arrotolare i dischi

Dopo aver arrotolato su se stessi i dischi sovrapposti ,tagliate il cilindro ottenuto a metà . Da ogni metà togliete un centimetro dal lato interno. Premete con le dita sulla base per unire i vostri petali Aprite le punte dei petali verso l’esterno per creare la vostra rosa . Appoggiate sul tagliere e fate riposare x 10 minuti in frigo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *