Crea sito

DANUBIO SALATO

Il Danubio Salato è una ricetta facile e gustosa, ideale per i vostri pranzi o cene o per le scampagnate fuori porta. Il danubio è un pan brioche soffice con un ripieno davvero goloso. Gli ingredienti che occorrono per questa ricetta sono pochi e semplici. Basta impastare della farina con acqua e olio, aggiungere una bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI, e realizzerete in casa un pan brioche soffice e gustoso. Per il ripieno del danubio ho pensato a uova sode, salumi e provola dolce, ma ovviamente potete variare gli ingredienti e creare le combinazioni di sapori che più preferite. Largo spazio alla vostra fantasia! Usate questo danubio come centrotavola e lasciate liberi i vostri ospiti di staccarne un pezzo e servirsi da soli. Oppure mettete questo pan brioche morbido nel cestino da picnic e gustatelo nelle vostre scampagnate, sono sicuro che chi l’assaggerà ne rimarrà conquistato!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 250 gFarina 00
  • 250 gFarina Manitoba
  • 250 gAcqua
  • 50 gOlio di oliva
  • 1 bustinalievito di birra (Mastro Fornaio PANEANGELI)
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 1 cucchiainoSale (cucchiaino colmo)
  • Tuorlo e latte in egual peso (per spennellare)

per il ripieno

  • 100 gprovola dolce
  • 100 gProsciutto cotto
  • 100 gSalame
  • 1uovo sodo

Procedimento

In una ciotola capiente mettete la farina “00”, la farina manitoba, la bustina di Lievito di Birra Mastro Fornaio PANEANGELI e lo zucchero, quindi mescolate le polveri per amalgamarle fra di loro.

Versate a filo l’acqua nelle polveri cominciando ad impastare; inizialmente aiutatevi con una forchetta, quindi spostatevi sulla spianatoia e continuate ad impastare a mano. Quando l’impasto è quasi formato, aggiungete il sale continuando a lavorare. Impastate a lungo per almeno una decina di minuti, cercando di non aggiungere altra farina per non compromettere la morbidezza del danubio.

Integrate adesso l’olio all’impasto. Vi consiglio di allargare l’impasto sulla spianatoia e di spennellarlo poco per volta di olio, continuando a lavorarlo a mano fino a terminare tutta la dose di olio. Anche questa fase della lavorazione deve durare una decina di minuti circa. Alla fine dovete ottenere un impasto liscio, morbido e ben incordato.

Trasferite l’impasto in una ciotola, praticate il classico taglio a croce, coprite con della pellicola e fatelo lievitare per 2 ore o comunque fino al raddoppio del suo volume.

Nel frattempo preparate il ripieno. In una ciotola mischiate l’uovo sodo tritato con il salame, la provola e il prosciutto tagliati a cubetti. Conservate il ripieno in frigo fino al momento del suo utilizzo.

Ecco l’impasto dopo la lievitazione!

Dividete l’impasto in 16 porzioni da 50g ciascuna; per fare questa operazione vi consiglio di aiutarvi con una bilancia. Stendete con le mani ciascuna porzione di impasto formando una sorta di “pizzetta”, quindi farcitela al centro con una cucchiaiata di ripieno. Richiudete l’impasto su se stesso abbracciando il ripieno, formando una pallina. Poggiate le palline di impasto con la chiusura rivolta verso il basso.

Posizionate le palline di impasto in una teglia circolare (la mia ha un diametro di 26 cm). Non occorre mettere le palline troppo serrate, poichè con la lievitazione si attaccheranno fra di loro formando il danubio. Lasciate rilievitare per un altra mezz’ora in un luogo tiepido.

Trascorso il tempo della seconda lievitazione, spennellate il danubio con tuorlo e latte mischiati in egual peso. Cuocete il danubio in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25 minuti.

Ecco il danubio salato di Pasqua servito in tavola! Io l’ho decorato con un semplice nastro di raso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *