Crea sito

PANDORPIZZA

Un pandoro salato… si avete capito bene, anche il pandoro si può mangiare come una pizza, con mozzarella pomodoro e sale. Un piatto raro ma quando lo presenterete a tavola sara una gioa per il palato e non solo.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura23 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti impasto per pizza

NOTE:1 ORA 45 MINUTI CIRCA DI LIEVITAZIONE
  • 1 kgFarina 00
  • 600 gacqua (fino a 650 g)
  • 50 gOlio extravergine d’oliva (io uso olio evo)
  • 10 glievito di birra
  • cucchiainiZucchero
  • 18sale

per condimento classico (a piacere)

  • q.b.Passata di pomodoro
  • q.b.mozzarella
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extra vergine di oliva (io uso evo)
  • q.b.sale

Preparazione

Per ottenere una buona p i z z a dovrete dapprima dedicarvi all’impasto: mettete la farina nella ciotola dell’impastatrice dotata di gancio ad uncino.

Sbriciolate il lievito di birra in una piccola ciotola, aggiungetevi il cucchiaino di zucchero e iniziate a mescolare. Via via che mescolate noterete che il lievito si scioglierà diventando praticamente liquido.

Unite il lievito alla farina e versate anche circa 200 g dell’acqua a disposizione. Iniziate ad azionare la macchina affinché i primi ingredienti possano iniziare ad amalgamarsi.

Aggiungete, quindi, l’olio e via via tutta l’acqua facendola assorbire poca alla volta. L’impasto risulterà molto molle, quasi liquido quanto una pastella.

Trascorsi 2-3 minuti da quando avete azionato la macchina, aggiungete anche il sale e fate lavorare per altri 2-3 minuti.

Noterete che l’impasto inizierà ad assumere una certa consistenza. Non vi preoccupate se il composto non risulterà da subito liscio ed omogneo.

Coprite con un canovaccio bagnato e mettete da parte a riposare per circa 15 minuti.

Trascorso l’intervallo di tempo di riposo, riprendete l’impasto e fatelo lavorare in macchina per un minutino, giusto per conferirgli nuovamente forza.

Vedrete che l’impasto inizierà ad attorcigliarsi intorno al gancio, questo è un ottimo segno.

Coprite nuovamente la ciotola e fate riposare per altri 15 minuti.

Riprendete nuovamente l’impasto per l’ultima lavorazione in macchina, dovrete impastare per un altro minuto circa, quindi coprite con della pellicola, foratela con un coltello e coprite con il solito canovaccio.

A questo punto lasciate lievitare l’impasto fino al raddoppio che in estate potrebbe corrispondere a circa 1 ora di tempo ed in inverno qualcosa in più.

( IO questo passaggio l ho fatto nello stampo per Pandoro.

Cottura 180 gradi forno statico circa 30 minuti io ho fatto la prova stecchino…5 minuti prima di sfornare ho aggiunto passata di pomodoro, mozzarella olive e salame piccante.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *