Crea sito

PANFOGLIA

Un emozione unica vedere il mio pane cosi ben riuscito. Offritelo durante i pasti o come merenda ai vostri ragazzi, con la sua fragranza di sicuro avrete una bella figura assicurata !

  • DifficoltàMedia
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 750 gFarina 0
  • 120 gLievito madre
  • 460 gAcqua
  • 4 gMalto (o 1 cucchiaino di miele)
  • 12 gSale
  • q.b.Semini di papavero

Procedimento

Nella ciotola della planetaria, mettete la farina e 450 gr di acqua, impastate un po’, coprite con un canovaccio umido e lasciate riposare 30 minuti(autolisi).

Trascorsi i 30 minuti, all’impasto autolitico aggiungete l’acqua restante, il lievito, il malto e cominciate ad impastare.

Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio, dopodiché trasferitelo sul piano di lavoro, lavoratelo un po con le mani, fate una palla e lasciate riposare un’ora(puntatura)

Dopo la puntatura, fate un giro di pieghe a 3 e lasciate lievitare fino al raddoppio in una ciotola leggermente oliata.

Al raddoppio, date 2 giri di pieghe con riposo di 30 minuti tra l’una e l’altra, dopodichè passate alla formatura schiacciando con il mattarello la metà dell’impasto, con un coppapasta tagliate a forma di foglia, ungete sotto la parte che andrete a sovrapporre con olio evo, coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio.

IO HO MESSO UN PENTOLINO DI ACQUA IN FORNO

Prima di infornare, spolverate la foglia con farina bianca ,fate i tagli ed infornate a 230° per i primi 10 minuti.

Rimuovete il vapore dal forno, abbassate la temperatura a 200° e man mano scendete a 180_160-(140° a spiffero)tempo totale cottura 1 ora.

Il nostro pane meraviglioso è pronto, avrò mai il coraggio di tagliarlo?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *