Crea sito

PASTA COLORATA

Pasta fresca colorata fatta in casa, grazie ai colori che ci mettono di buon umore
E se li creassimo noi dei bei colori in un piatto di pasta fresca colorata?.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6uova (allevate a terra)
  • 6 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 700 gFarina 00
  • 30 gSemola di grano duro rimacinata
  • 1 cucchiaioCurcuma in polvere
  • 35 gSpinaci (lessi)
  • 45 gBarbabietole precotte

Preparazione

Prima di tutto, in un pentolino mettete a cuocere degli spinaci. In un’altro pentolino cuocete la barbabietola, oppure prendete quella gia pronta.

Una volta cotti questi due tipi di verdura, frullate e mettete in due colini separatamente per far scolare i liquidi in eccesso.

Nel frattempo preparate il primo impasto colorato:

GIALLO

Sulla spianatoia mettete 200 grammi di farina, 2 cucchiai di olio e.v.o., 1 cucchiaino di polvere di curcuma e 2 uova (aperte in un recipiente prima per evitare che cada nella farina qualche pezzo di guscio).

Impastate con cura gli ingredienti della pasta fresca colorata finche non avrete ottenuto un composto compatto.

(Potete fare l’impasto per la pasta fresca colorata anche nel robot da cucina, poi trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavorate bene finche diventa liscio ed elastico)

Personalmente finisco la lavorazione dell’impasto con la farina di semola perche dà all’impasto un effetto rustico e aiuta ad assorbire meglio il sugo con quale poi condisco la pasta.

ROSSO

Questo impasto va fatto in un recipiente per via della barbabietola. Messo direttamente sulla spianatoia potrebbe macchiare il legno.

Prendete 250 grammi di farina, 50 grammi di purea di barbabietola, 2 cucchiai di olio e.v.o., e 2 uova.

Fatte la stessa lavorazione come per l’impasto precedente. Se necessario aggiungete un altro po’ di farina.

VERDE

Amalgamate 225 grammi di farina, 35 grammi di spinaci, preparati precedentemente e strizzati bene, 2 uova, 2 cucchiai di olio e.v.o.

Anche qui, visto l’aggiunta di un ingrediente che ha la sua umidità, quando tutti gli ingredienti della pasta sono stati lavorati bene, se necessario aggiungete della farina, poca per volta.

Una volta finito di impastare tutti e tre impasti

Coprite con pellicola alimentare e lasciate riposare per 30 minuti.

Passato il tempo dovete decidere come la volete avere la pasta fresca colorata:
Fare delle tagliatelle con colori separati, oppure delle tagliatelle tricolori.

Per la prima variante di questo tipo di pasta colorata vi basterebbe stendere l’impasto uno per volta.

Passate dalla macchina sfogliatrice partendo dallo spessore largo, finche arrivate a quello da 1 mm.

Per ogni tappa passate l’impasto almeno due volte.

Alla prima passata parò, quando il pezzo è ancora piuttosto spesso, piegate i lati esterni all’ interno, chiudete il pezzo a libro e fatte passare l’impasto altre due volte.

Una volta ottenuta la sfoglia di 1 mm. di spessore passate al accessorio per le tagliatelle.

Quando avete finito di lavorare tutti e tre colori di pasta fresca colorata, lasciate asciugare su un vassoio infarinato a forma di nido, oppure mescolate tutti i tre colori e create i nidi.

Il procedimento per la preparazione della seconda variante di pasta fresca colorata e leggermente diverso.

Stendete ogni pezzo di pasta con un mattarello dando a tutti la stessa forma.
Sovrapponete i tre colori partendo dal rosso, giallo, poi verde.

Con un coltello ben affilato, tagliate delle strisce , dall’alto verso il basso.
Passate le strisce dalla macchina sfogliatrice senza fare la procedura del piegamento dei lati.

Una volta ottenute le strisce di pasta fresca colorata, infarinate bene tutto e poi passate dal accessorio per le tagliatelle.

Anche qui create dei nidi e lasciate la pasta ad asciugare.

Per la cottura avete bisogno di una pentola capiente con abbondante acqua.
Portate a bollore, aggiungete il sale e qualche goccia di olio.

Buttate la pasta e mescolate con delicatezza usando un cucchiaio di legno.
Cuocete le tagliatelle al dente.

Scolate e mettete nella stessa pentola dove avete fatto cuocere.

Condite con un po’ di olio e aggiungete il sugo con il quale avete scelto di condire le tagliatelle colorate.

/ 5
Grazie per aver votato!