Crea sito

SANGRIA

SANGRIA. E’ una bevanda di origine spagnola a base di vino, zucchero e frutta che conquista per il suo gusto e la sua freschezza. Vediamo come si prepara.

  • DifficoltàMolto facile
  • Porzioni1 ciotola (8-10 persone)
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lvino rosso
  • 400 mlGassosa (o 500 ml)
  • 50 mlcognac (oppure brandy, o cointreau)
  • 60 gzucchero (Extrafine)
  • 1arancia (Spremuta)
  • 1arancia (Tagliata a cubetti)
  • 1mela (Tagliata a cubetti)
  • 1pesca (Tagliata a cubetti)
  • 4chiodi di garofano
  • 1Stecca di cannella
  • 1/2Bacca di vaniglia
  • q.b.ghiaccio

Procedimento

SANGRIA

Versare nella ciotola il vino, il cognac (o i liquori alternativi che preferite) e lo zucchero. Mescolare meno con un cucchiaio per qualche minuto affinché lo zucchero si sciolga bene, dopo di che aggiungere anche la gassosa.

Spremere un’arancia e un limone e versarli nella ciotola filtrandoli, di modo che scenda solo il succo e la polpa si fermi nel colino.

Lavare la mela, la pesca, il limone e l’arancia, tagliarla a cubetti e adagiarli nella ciotola all’interno dei liquidi.

Incidere a metà la vaniglia, estrarre i semi e versarli nella ciotola con anche il restante bacello. Unire anche i chiodi di garofano e le stecche di cannella.

Coprire la ciotola con la pellicola e lasciarla riposare in frigo per almeno 4 – 6 ore. Passato il tempo di macerazione, tagliere il bacello di vaniglia e i fiori di garofano dalla ciotola, aggiungere il ghiaccio e servire.

CONSIGLI

La quantità di gassosa la potete scegliere voi, tra i 400 e i 500 g per ogni litro di vino, in base ai vostri gusti e alla sangria che volete ottenere.

Volendo è possibile lasciare riposare anche tutta la notte la sangria, anche se in questo caso perderemo un po’ di “frizzantezza” della gassosa. Far riposare in frigorifero per circa 6 ore. Mi raccomando non saltare la macerazione e il riposo altrimenti la frutta non farà a tempo a rilasciare il suo gusto e i sapori non riusciranno ad amalgamarsi bene tra loro.

A piacere è possibile aumentare o diminuire lo zucchero di 10-20 g.

La sangria (in spagnolo sangría) è una bevanda alcolica a base di vinospezie e frutta, originaria della Penisola iberica. Della sangria esistono varie ricette, a seconda delle regioni. Comunemente la sangria viene realizzata con il vino rosso, mentre nella Catalogna viene creata con vini spumante o bianchi (sangria de cava). La sua preparazione e consumo è molto comune in Argentina e in Venezuela.

In origine questa bevanda alcolica e dolce era servita tra i contadini portoghesi, i quali la denominarono col nome sangria, per il colore simile per l’appunto al sangue.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *