Crea sito

TRECCIONE DI PANE CON L’ AUTOLISI

L’ autolisi è un pre-impasto che si ottiene miscelando la farina con una parte di acqua per facilitare lo sviluppo della maglia glutinica. Si fa riposare il composto ottenuto per poi passare all’impasto vero e proprio aggiungendo tutti gli altri ingredienti previsti.

  • DifficoltàAlta
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

A cosa serve l’autolisi?
Conferisce all’impasto elasticità, lo rende morbido, facilmente malleabile e facilità l’assorbimento dell’acqua.
  • 400 gfarina 00
  • 200 gfarina di semola
  • 370 gacqua
  • 4 glievito secco
  • 3 gmalto (o 1 cucchiaino di miele o zucchero)
  • 10 gsale

Procedimento

Come prima operazione setacciate la farine e mettete in autolisi con tutta l’acqua, coprite e lasciate per 30 minuti.

Trascorsa la mezz’ora, aggiungete il lievito, il malto all’impasto autolitico ed iniziate ad impastare, per ultimo aggiungete il sale.

Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e lasciate puntare per 30 minuti coperto a campana con la ciotola.

Dopo la puntatura, formate una palla e lasciate lievitare fino al raddoppio in una ciotola .

Al raddoppio, dividete l’impasto in 9 parti uguali. Formare dei filoncini lunghi circa 50/ 60 cm e intrecciare a tre capi.Una volta fatte le nostre 3 trecce, formare un unica treccia con le 3 trecce fatte precedentemente.

Coprire con un velo di farina e lasciare riposare in forno per mezz’ora.

Accendete il forno ad una temperatura di 230°, appena sarà arrivato a temperatura, inserite dentro un pentolino con acqua e informiamo il nostro pane.

Dopo 15 minuti, rimuovete il pentolino e abbassate la temperatura a 200°, cuocete a questa temperatura per altri 10 minuti, dopodiché iniziate ad abbassare gradualmente, fino ad arrivare ad una temperatura di 140° con sportello a spiffero(totale cottura 1 ora e 10 min)

Sfornate e lasciate raffreddare.

Attenzione va da forno a forno! Controllate sempre il vostro pane!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *